SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI € 39

certificazioni

login

Flaconi airless, tecnologia al servizio della cosmesi

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dispenser più facili da utilizzare che mantengono la purezza del prodotto: i flaconi airless sono il packaging del futuro. In questo articolo vedremo cosa sono e perché sarebbe meglio prediligere quei cosmetici contenuti in flaconi airless.

 

COSA ACCADE AI COSMETICI QUANDO ENTRANO IN CONTATTO CON L’AMBIENTE ESTERNO?

Tutte le volte in cui apri un tradizionale pack di crema per prelevarla con le dita, un’ampia porzione di prodotto entra in contatto con l’aria e l’umidità, che possono diminuire l’intensità della profumazione e ossidarne i principi attivi.

Inoltre, per quanto le mani possano essere pulite, ogni volta che si utilizzano le dita per prelevare la quantità di prodotto necessaria, potresti correre il rischio di contaminare la confezione. Esistono infatti vari microrganismi che proliferano facilmente proprio nelle composizioni simili alle creme che utilizziamo ogni giorno, fatte di acqua e olio!

Così, per evitare il  deterioramento del cosmetico e il moltiplicarsi di muffe o batteri, molto spesso le aziende produttrici decidono di rivolgersi all’aiuto dei conservanti.

Insomma, anche la scelta del packaging dei cosmetici può rivelarsi fondamentale.

 

CHE COSA SONO I FLACONI AIRLESS?

I flaconi airless sono il modo più tecnologico per gestire i dermocosmetici di ultima generazione.

Si tratta cioè di contenitori con un sistema sottovuoto, che permette di erogare il contenuto senza farlo entrare in contatto con l’aria. Al suo interno c’è infatti una pompa che tira a sé il prodotto ed una camera con pistone interno e disco mobile che facilita la spinta verso l’alto.

La soluzione perfetta se si vogliono evitare tutti quegli inconveniente legati all’utilizzo delle creme con un packaging diverso.

 

TUTTI I BENEFICI DEI FLACONI AIRLESS

La tecnologia utilizzata per creare i flaconi airless permette al prodotto contenuto di restare isolato dall’ambiente esterno. In questo modo è protetto da ogni contaminazione, non si ossida e non entra in contatto con agenti microbici e patogeni.

Di conseguenza, il cosmetico mantiene intatti i suoi principi attivi e si deteriora meno velocemente. I conservanti impiegati sono infatti fino a 4 volte inferiori rispetto a quelli utilizzati per i cosmetici contenuti in pack tradizionali. Poiché l’utilizzo di conservanti a volte causa reazioni dermatologiche importanti, optare per i flaconi airless è sicuramente una scelta più sicura.

Il pratico dosatore permette inoltre di non utilizzare le dita per scegliere la quantità giusta da applicare. Così facendo non solo è garantita una maggiore igiene, ma è anche più facile dosare la giusta quantità di prodotto da dover applicare.

Nessuno spreco con i flaconi airless! Ad ogni utilizzo infatti, la pompetta erogatrice sale dal fondo, spingendo il prodotto verso il dosatore: in questo modo non può restare nessun residuo di crema all’interno del contenitore.

Noi di OLEAM per i nostri prodotti abbiamo scelto non solo un sistema di erogazione airless che possa garantirti maggior igiene e sicurezza, ma abbiamo anche deciso di eliminare dalla nostra linea produttiva gli imballaggi superflui o non riciclabili, promuovendo l’uso di packaging da materie prime rinnovabili e riutilizzabili.

Scopri la qualità e la sicurezza della nostra linea di Bio Cosmesi.

Dal mondo della bio cosmesi avanzata

Entra nel mondo del benessere Oleam.

Subito per te

15% DI SCONTO

sul prossimo acquisto.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito il codice sconto. In anteprima per te novità, promozioni e consigli per una skincare efficace e sostenibile.